NEWS ED EVENTI - sabato 18 febbraio 2017: Forum per i 300 anni dalla fondazione della prima Gran Loggia Muratoria di Londra - A:.P:.R:.M:.M:.


1° Forum multinazionale di studi sugli aspetti e sui significati storico-filsofico-sociali e spirituali della ricorrenza del 300° anno dalla fondazione della prima Gran Loggia Muratoria avvenuta a Londra il 24 giugno 1717.

Nel lontano 24 giungo 1717, numerose Logge, di per sé sistemi operativamente attivi e produttivi ma poco comunicanti e poco interagenti tra loro si riunirono, molto opportunamente, in una unica Comunione formando un macrosistema finalmente utile all’evoluzione sociale, politica, filosofica e spirituale dell’intera umanità.

 

Dopo 300 anni, sembra arrivato il momento di rintracciare, attraverso l’analisi storiografica e geopolitica,  le radici della vera Scienza Muratoria che affondano verso epoche molto più antiche e remote andando indietro molto più di tre secoli.

 

Infatti, come si è detto e affermato un’infinità di volte, la Comunione Muratoria porta in sé, ben definiti e saldamente sperimentati, i principi di una Scienza Muratoria che  provengono dalla tradizione iniziatica egizio-italico-mediterranea, fin dalla sua prima ed antica configurazione. Tale scienza è, nella forma e nella sostanza, operativa e speculativa, vantando una nascita, una vita e una evoluzione assai più complessa e articolata di quello che si potrebbe immaginare, tanto da essere rappresentata, nella storiografia della “Muratoria Moderna” e delle “Scienze moderne”, come “la Scienza”, disponibile per tutto il genere umano, per il compimento e la realizzazione della conoscenza di sé e dell’autoformazione al fine di riscoprire in se stessi la forza e  l’origine  della divina conoscenza.

Per quanto sopra esposto, dando seguito alle Nostre iniziatiche percezioni e intuizioni, abbiamo Convocato il “1° FORUM MURATORIO DELLE GENTI  EGIZIO - ITALICO MEDITERRANEE”, per il giorno Sabato 18 febbraio 2017, ore 10,30 presso la sala convegni dell’Hotel Giò Jazz, Via Ruggero d'Andreotto, n. 19, in Perugia. 

 

Programma della 1° sessione di lavoro

del  1° FORUM MURATORIO

DELLE GENTI egizio- ITALICO MEDITERRANEE,

per il giorno 19° del mese di khaoiak nell’anno 3265° della Luce di Egitto

e 18 febbraio 2017  E \V\ alle ore 10.30

aperto anche pubblico

presso la sala convegni dell’Hotel “Hotel Giò Jazz óóóó

(Via Ruggero d'Andreotto, n. 19, 06124 Perugia Telefono: 075. 573.110)

 

Sul tema:

 

CAUSE CAUSANTI  E RAGIONI GEOPOLITICHE

FILSOFOCO-SPIRITUALI CHE HANNO GENERATO

LA GRANDE LOGGIA DEI LIBERI MURATORI

DI LONDRA, IL 24 GIUGNO 1717

 

Ore 10,30

Saluto del Nostro Grande Magistero ai rappresentanti degli Organi Rituali e Amministrativi del Nostro Ven\Rito, del Grande Oriente d’Italia – Palazzo Giustiniani e dei Corpi Rituali riconosciuti dal G\O\I\eventualmente convenuti;

 

Ore 10,45

Presentazione del Comitato Scientifico e Iniziatico del Forum composto dagli Illustri Fratelli Maestri che terranno una loro personale relazione sui temi di seguito riportati.

 

Ore 11,00

Prof. Giancarlo Seri

Verità, leggende e fantasie sull’esperienza muratoria di Giovanni di Bernardone detto “Francesco di Assisi”.

 

Ore 11,30

Prof. Vincenzo Cacace

Storia e valori iniziatici, operativi e speculativi della Muratoria Comacina e le possibili interazioni con la Muratoria Inglese e dei secoli XVI e XVII.

 

 

Ore 12,00

Prof. Manrico Murzi

Napoleone Bonaparte e l’apertura delle Logge della Muratoria Egizia sui territori posti sotto il governo Imperiale Napoleonico.

 

Ore 12,30

Prof. Fabio Marco Fabbri

L’nfluenza della Massoneria e della Carboneria sul pensiero politico di Luciano Bonaparte.

 

Ore 13,00

Pausa colazione di lavoro

 

Ore 15,30

Prof.  Morris Grezzi:

Sviluppi ed effetti geopolitici sulle nascenti Muratorie Europee dopo la nascita della Gran Loggia di Londra il 24 giungo 1717.

 

Ore 16,00

Prof. Paolo Gastaldi:

Influenza e orientamenti iniziatici Muratori della Massoneria Inglese determinati dagli illustri Fratelli Maestri Liberi Muratori: Elias Ashmole (1617 / 1692) e James Anderson (1679/1739)

 

Ore 16,30

Avv. Paolo De faveri,

Influenza sulla Muratoria Londinese dei principi e dei contenuti alchemico ermetici del Poema Regius (1390), prima dopo la fondazione della Grande Loggia di Londra nel 1717

 

Ore 17,00

Ing. Giuseppe Chiarenza

Condizioni storiche determinanti la fondazione della Grande Loggia di Londra nel 1717.

 

Ore 17,300

Prof Pietro Mander;

Antecedenti culturali sulla nascita della Tradizione Egizio Italico Mediterranea.

 

Ore 18,00 – 19,30

Concerto di Musica Rinascimentale   barocca del Fairy Consort -Trio Barocco con il programma di seguito riportato, presso la sala convegni dell’Hotel “Hotel Giò Jazz 

 

PROGRAMMA  DEL CONCERTO  DI MUSICA  ANTICA

 

Luca Matani – violino & viola barocchi

Luca Dragani – flauti dolci & viola da gamba

Walter D'Arcangelo – clavicembalo, organo

 

Andrea Falconiero                            -           Passacaille a 3

                                                                       viola, viola da gamba, clavicembalo

                                                           -           Canzona detta l'Austria

                                                                       flauto dolce soprano, violino, clavicembalo

-                     L’Eroica, sonata a 3

flauto dolce soprano, violino, clavicembalo

 

Athanasius Kircher                           -           Modo Hypodorico

                                                                       flauto dolce tenore, violino, clavicembalo

 

Johann Heinrich Schmelzer              -           Da: Balletti a 4: Intrada e Pastorale

                                                                       flauto dolce soprano, violino e b.c.

 

Jean Richafort                                              -           La Rousee du mois de May

                                                                       flauto dolce tenore,viola  e clavicembalo

           

Michael Maier                                               -           Fuga XLIV, Fuga VI, Fuga XVIII

                                                                       Da ‘Atalanta Fugiens’

 

Nicolas Chedevile                              -           Pastorale in La dal ‘Pastor Fido’

                                                                       flauto dolce tenore,viola  e b.c.

 

Michael Maier                                               -           Fuga XX, Fuga XXVII, Fuga XLVI ‘reciproca’

                                                                       Da ‘Atalanta Fugiens’

 

Salomon Rossi                                               -           Sonata V sopra una Canzone Francese

                                                                       flauto dolce soprano, violino, clavicembalo

 

Michelle-Richard de Lalande                        -Ouverture – Laissez paitre vos betes Joseph bien est    marie – Carillon, Da Noel Suite a trois’

                                                                       flauto dolce soprano o alto, violino e b.c.

 

a  {  b

 

L'Insieme di Musica Antica Fairy Consort nasce nel 1982 con lo scopo di riscoprire e valorizzare il repertorio Rinascimentale e Medioevale con strumenti d’epoca e secondo le regole d’esecuzione che gli studi più approfonditi di filologia ed organologia dettavano. A tal scopo i componenti del Fairy Consort hanno seguito Corsi specialistici e Master Classes. In quasi trent’anni di attività il Fairy Consort si è esibito in numerose città italiane ed estere per Società di Concerti, Enti ed Istituzioni Culturali pubbliche e private.

L'esigenza di un repertorio barocco stabilmente proposto nasce più tardi, intorno al 2002 con il progetto 'Aurea Concordia', che ha visto collaborazioni con vari artisti quali: Marina Scaioli, clavicembalo, Stefano Bragetti, flauto dolce, Roberto Torto, flauto dolce, Marco Felicioni, traversiere, Luciano D'Orazio, clavicembalo, Gianpiero Catelli, organo.

Dal maggio 2008, tuttavia, inizia un lavoro dedicato al repertorio in trio ed in quartetto che porterà ad una realtà praticamente autonoma e di immediato successo, e che vedrà impegnati stabilmente Luca Dragani, Luca Matani e Walter D'Arcangelo.

Con questa formazione il Fairy Consort si è esibito in importanti manifestazioni e sedi prestigiose, in Italia ed all’estero (Slovenia, Rassegna Musicale di Novo Mesto; Polonia, XX Festival di Musica Sacra di Varsavia, I Concerti dell’Istituto Italiano di Cultura, Varsavia; Svizzera, XIII Churer SommerKonzert, Coira, Koncert obsveah 2015, Mirna Pec, Slovenia) nonchè partecipando ad iniziative a sfondo benefico per istituzioni internazionali, quali ad esempio Amnesty International, Lions Club ed altre.  

Note organizzative

 

Per partecipare all’evento culturale si raccomanda di prenotare la propria presenza entro il giorno 15 febbraio presso i Carissimi Fratelli:

 

dell’Ill\mo e Pot\mo Fr\ Gran Segretario, Gran Tesoriere

Augusto Falleri 33\66\ 90\, al numero tel. - 337.644622 - e mail augustofalleri@tiscali.it

 

dell’Ill\mo e Pot\mo Fr\ Enzo Tonzani 33\ Segretario della Grande Deleg. Mag.

dell’Umbria al numero tel. - 333.3755668 / e mail: tonzanienzo@tiscali.it

 

La partecipazione all’Agape di fine iniziativa, verrà aperto solo a coloro che  hanno preventivamente prenotato la loro presenza  alla Grande Segretaria.

 

Per coloro che intendono prenotare presso la stessa struttura alberghiera il loro pernottamento, ove si svolgono le attività seminariali, è opportuno che segnalino, al momento della prenotazione alla Direzione dell’Hotel Hotel Giò Jazz óóóó, la prestabilita convenzione dei costi di pernottamento concordata con lo stesso prof. Giancarlo Seri, il previsto un costo di soggiorno nella misura di € 85,00 per la camera doppia e di € 65.00 per la camera doppia uso singola che ciascun partecipante all’evento provvederà a prenotare telefonicamente oppure on line direttamente presso la direzione dello stesso Hotel “Hotel Giò Jazz-”. 


    Massoneria Universale       Grande Oriente d'Italia       Palazzo Giustiniani        P.IVA 94051810540        www.grandeoriente.it